Calendario lauree 2020 

Sedute di laurea 2020 scarica il pdf

 

calendario lauree 2019-1 

Sedute di laurea 2019 scarica il pdf 

Calendario Laurea2018 rev

Sedute di laurea 2018 scarica il pdf

La prova finale per il conseguimento del titolo di dottore in Scienze dell'Architettura consiste nello sviluppo e nella discussione di una tesi, condotta sotto la guida di un relatore, in una delle discipline previste dall'ordinamento finalizzata alla verifica delle capacità di approfondimento di specifiche questioni disciplinari. Nella elaborazione della tesi, lo studente mostra la capacità di applicare a una tematica specifica le conoscenze e le competenze di carattere generale e particolare, teoriche e pratiche, acquisite nel corso di studi.

REGOLAMENTO  TESI DI LAUREA

TESI DI LAUREA
La tesi di laurea consiste nello sviluppo di un lavoro condotto sotto la guida di un relatore, in una delle discipline previste dall'ordinamento
Ogni studente potrà individuare il relatore con cui concordare e sviluppare l'argomento di tesi. 
La tesi è individuale, più raramente di gruppo, con gruppo formato al massimo da due studenti. Nel caso di un lavoro di gruppo, deve essere dichiarato e risultare esplicito il contributo di ciascuno degli autori (il numero delle tavole dovrà essere incrementato in ragione dei partecipanti). 
Possono essere relatori di tesi tutti i docenti del DiARC. I docenti a contratto possono essere correlatori.

CANDIDATI
Per la tesi di laurea i candidati devono:
- compilare il  questionario e consegnarlo al  Coordinatore del Corso di studi in occasione di un preliminare incontro a carattere organizzativo, oppure al Presidente di Commissione in occasione della seduta di laurea - scarica e compila il |nuovo questionario| 
- presentare 5/6 tavole formato A1 da montare su supporto rigido (carton plume)
- preparare un ppt per la presentazione del lavoro ( ATTENZIONE scarica il layout  NB. le scritte della prima  slide devono essere in formato testo e non in formato immagine, mentre nell'ultima slide il candidato dovrà riportare un'immagine significativa del lavoro svolto aggiungendovi la dicitura "immagine selezionata per il sito" (che potrà essere anche la stessa di una immagine inserita nella presentazione in ppt)
- presentare due copie del book in formato A4 verticale eventualmente secondo il modello indicato (norme redazionali per il book di presentazione della tesi ATTENZIONE scarica il  pdf) inserendo all'interno le tavole della tesi (formato A3 ripiegato). A ciascun book andrà allegato un CD contenente testi e immagini, le tavole in formato dwg e in formato JPG). Le due copie del book con il Cd verranno presentate alla Commissione e dopo la seduta verranno consegnate al relatore e, laddove presente, al correlatore. In assenza del correlatore, la seconda copia verrà restituita al candidato al termine della seduta insieme alle tavole.
I candidati dovranno presentarsi almeno 45 minuti  prima della seduta  per predisporre l'allestimento delle tavole sui cavalletti e per caricare i file di presentazione su pc.
N.B. Per alcune discipline (ad es. Storia) può considerarsi non obbligatoria la redazione delle tavole.

I cavalletti si trovano nel deposito di fronte alla portineria di Palazzo Gravina e dovranno essere riposti nel deposito prima della proclamazione.

SVOLGIMENTO DELLA SEDUTA
Le tavole di tutti i candidati dovranno essere esposte sui cavalletti nei pressi dell'aula delle tesi in modo tale che la Commissione, prima dell'inizio della seduta, possa prendere visione degli elaborati grafici.
Il Presidente di Commissione darà inizio ai lavori facendo l'appello dei candidati.
Chiederà al pubblico di non applaudire a seguito delle presentazione dei singoli candidati e inviterà al silenzio.
Ciascun candidato, arrivato il suo turno, dovrà portare le tavole al tavolo della Commissione. Avrà a disposizione un tempo massimo di 20 minuti durante il quale dovrà presentare il lavoro. A conclusione della discussione dei candidati il Presidente riunirà la Commissione per la valutazione dei lavori.
Il punteggio finale si baserà sulla media dei voti riportati negli esami, come fornito dalla Segreteria e quindi approssimandolo all’unità [ad esempio Media 83,12 (minore di 83,50) = 83; oppure 83,78 (maggiore di 83,50) = 84], a cui andrà ad aggiungersi il punteggio attribuito dalla Commissione. La lode dovrà essere data all'unanimità.

RIMBORSO TASSE

Si segnala agli studenti che è prevista la possibilità di presentare domanda per il rimborso delle tasse universitarie pagate nell'ultimo anno, nel caso di laurea entro i termini legali. Per le istruzioni si veda il sito www.unina.it e in particolare la Sezione 4 al LINK